giovedì 29 settembre 2022, ore
HOME
IL COMMENTO - Ursino: "L'oscar del mercato va a Giuntoli, il Napoli è candidato per lo scudetto"
18.08.2022 18:02

Beppe Ursino, dirigente sportivo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a SerieANews.com.

 

 

A CHI L'OSCAR DEL MERCATO? - "Non può che andare a Cristiano Giuntoli. Ha preso Raspadori, Ndombele e Simeone... Il Napoli per me era già fortissimo, ha un allenatore preparato e una squadra che gioca davvero bene. Mettiamola così: Giuntoli ha fatto degli acquisti da Giuntoli. Lo conosco da una vita e lui colpi del genere non li sbaglia mai. Specialmente in ruoli come gli esterni o i centrocampisti. Il Napoli è una delle candidate per lo Scudetto".

 

QUALE PROGETTO VINCENTE PER LE BIG ITALIANE? - "La Juventus di certo farà sul serio quest'anno. Può sbagliare per due anni, ma anche per il terzo è davvero difficile. È stato sempre così: la Juve sul mercato va sul sicuro. E con Allegri in panchina sanno di avere una garanzia. Per la lotta Scudetto le candidate sono quelle: la Juve, l'Inter, il Milan e il Napoli. Attenzione, però, anche alla Roma. Non è una squadra che viene spesso menzionata, ma si è attrezzata alla grande. Il campionato di quest'anno sarà ancora più equilibrato di quello appena vissuto".

 

QUALE LA NEW ENTRY CHE MI HA PIU' COLPITO? - "Ce ne sono tanti, ma il calciatore che più mi ha intrigato è il georgiano del Napoli, Kvaratskhelia. Adoro gli esterni che hanno quelle caratteristiche. È un giocatore che mi ha impressionato. Poi di certo uno come Di Maria non si discute. Fa girare la squadra come vuole lui... Anche Lukaku, è chiaro, ma ce ne sono tanti di acquisti che mi hanno colpito. Tra questi, però, Kvaratskhelia è il calciatore che mi intriga più di tutti".

 

LE BIG ITALIANE E I LORO ALLENATORI - "Ci sono tanti allenatori forti nel nostro campionato. Quello che punterà alla vittoria finale è Allegri. Poi i vari Spalletti, Pioli e gli altri sono delle garanzie assolute. Ci sono, però, tanti allenatori bravi anche nelle squadre meno attrezzate. Italiano è già un allenatore da grandissima squadra, che al momento è alla guida di una grande squadra. Negli anni arriverà su panchine importantissime".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>