lunedì 6 febbraio 2023, ore
IN VETRINA
FOCUS NM - Antalyaspor-Napoli: dall'arma segreta Raspadori alla versatilità di Gaetano, ecco i 5 spunti
08.12.2022 21:27

NAPOLI - Antalyaspor-Napoli (2-3): dall'arma segreta Raspadori alla versatilità di Gaetano, ecco i 5 spunti del giorno dopo su "Napoli Magazine".

 
 
- Raspadori può e deve diventare un'ulteriore arma a disposizione di Spalletti. Fin qui, non per colpa sua ma a causa della grande abbondanza in attacco, non è ancora riuscito ad esprimere al massimo tutto il suo potenziale, ma da gennaio sarà fondamentale. Gol, assist, visione di gioco e grandi letture in mezzo al campo. L'asso nella manica degli azzurri si chiama Jack e porta l'81. 
 
 
- Kvaratskhelia deve riprendere il ritmo partita, è evidente. Niente di più normale dopo più di un mese lontano dal campo. Queste amichevoli, unite ai prossimi intensi allenamenti , saranno importantissime per il georgiano che sta ugualmente imprescindibile per questa squadra.
 
 
- Ndombele, dopo un avvio di stagione tra alti e bassi, potrebbe trasformarsi in qualcosa di più di una semplice alternativa. Zielinski e Anguissa post Mondiale avranno bisogno di qualche partita prima di tornare a carburare, l'apporto del francese si rivelerà dunque essenziale. Il giocatore visto al Lione ed in parte anche al Tottenham può far fare un altro salto di qualità alla squadra di Spalletti, potenziale enorme.
 
 
- 4-3-3, 4-2-3-1, 3-5-2, 3-4-2-1 e così via. Spalletti ripartirà chiaramente dal primo assetto tattico che tante garanzie ha dato da agosto a novembre, ma la capacità di cambiare ed interpretare la partita anche in corso potrebbe fare la differenza nella seconda parte di stagione. Spalletti questo lo sa bene, gli allenatori avversari nel corso della pausa avranno studiato al meglio i movimenti degli azzurri, trovare quindi nuove soluzioni sarà vitale per continuare ad inseguire certi obiettivi.
 
 
- Chi meriterebbe più spazio senza alcun dubbio è poi Gaetano. Da interno di centrocampo, da trequartista, da regista quando necessario ed anche da esterno offensivo volendo. Il classe 2000 può giocare ovunque ed anche nella sfida di ieri ha dimostrato di essere un giocatore importante, ha solo bisogno di continuità.
 
 
Simone Santacroce 
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>